Come recuperare una sovraesposizione

Recuperare una sovraesposizione

Oggi ti parlo di come poter recuperare una sovraesposizione sulla vostra fotografia.

Ti sarà certamente capitato anche a te di scattare una fotografia ed arrivare a casa aprirla con il computer e accorgerti che quel cielo, quel riflesso è leggermente sovraesposto.

Per superare questo problema ci sono due soluzioni.

La prima soluzione è attivare in macchina il controllo sovraesposizione, quando scatti una foto e la vai a rivedere sullo schermo ti avvisa se è sovraesposta. Una funzione molto utile che ti evita la noiosa post produzione.

Vediamo come fare per attivarla

avviso sovraesposizione canon

Modello CANON 5d markII andate su:

  • menù
  • visualizzazione
  • avviso sovraesposizione” e attivatela.

 

Bene, vediamo ora come capire se riusciamo a recuperare un immagine oppure è fondamentalmente irrecuperabile.

Il primo passaggio che ti consiglio di  fare è aprire l’immagine con un programma di foto ritocco per comodità uso photoshop, ma puoi usare benissimo il programma che ti danno in dotazione con la reflex.

Il secondo passaggio quando apro l’immagine con photoshop e aprirla utilizzando camera raw.

Se usi un programma standard non preoccuparti, vai a cercare la  visualizzazione dell’ istrogramma. Se utilizzi Digital photo Professional attiva la barra strumenti da: visualizza – barra degli strumenti (mela – t / control – t)

 

Prendi lo strumento pipetta e lo posizioni sull’area sovraesposta.

Nel file info dello strumento se vedi questi valori  R 255 G 255 B 255 purtroppo non possiamo fare nulla, ma se questi valori sono diversi vediamo come possiamo recuperare l’immagine.

immagine sovraesposota

Nell’immagine qui a fianco dall’ istogramma in alto a destra possiamo capire che l’immagine è sovraesposta (in questo caso un sovraesposto voluto) ma potrebbe benissimo essere qualsiasi altra cosa.  

Guardando l’istogramma se è tutto a destra e abbiamo scattato in jpg abbiamo ben poche speranze di recuperare l’ immagine, ma se abbiamo scattato nel file grezzo ovvero raw (per canon) possiamo recuperare qualcosa andando a spostare la curva in basso, oppure aprendo l’immagine con Digital photo professional e attivando la barra degli strumenti (ctrl + t oppure mela + t) vi trovate davanti la finestra con il comando RAW e da li potete cercare di regolare la luminosità, diminuendo di 1/4 oppure 1 stop secondo le vostre esigenze.

C’e un limite di tolleranza.

Se è bianco è bianco e vi rimangono due opzioni :

  • farvelo andare bene cosí
  • aprire il file in photoshop o qualsiasi altro programma di foto ritocco nella finestra di camera raw in photoshop trovate lo strumento ” Recupero ” e andremo a impostare un valore più alto se l’immagine che dobbiamo recuperare è maggiore il contrario se minore andremo a muovere il valore su numeri più bassi. A volte può bastare ma esageriamo, mettiamo che vi trovate in presenza di un bel paesaggio e il cielo non riuscite a recuperarlo rimane bianco.
  • Nei livelli,  andiamo a duplicare il nostro livello. Sul livello duplicato andiamo a prendere lo strumento bacchetta magica o selezione rapida e iniziamo a selezionare con cura il cielo o l’area sovraesposta stando attenti di non selezionare il paesaggio o lo sfondo.
  • Una volta selezionato con cura, armiamoci di fantasia e creatività scherzo non facciamoci troppo influenzare ma seguiamo il nostro gusto e creiamo un nuovo livello sempre tenendo attiva la selezione e con lo strumento riempi, andiamo a riempire la selezione con il colore desiderato.
  • Riempito con il colore selezionato andiamo su filtro, sfocatura, controllo sfocatura e possiamo dargli il valore desiderato di solito 3 – 4. E cambiamo il metodo di fusione in moltiplica, tanto da rendere un po più omogeneo lo sfondo.

 

correzione sfondo

Io nell’esempio qui a fianco velocemente ho cambiato lo sfondo.

A voi commenti dubbi perplessità, lasciate un commento qui sotto sono a disposizione.

Ti ringrazio se mi dai una mano a sostenere il sito.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: